senza titolo (memoria)

2015

Audio di Nicola Pedroni, Riprese di Ennio Celli

 

 

Il gesto del martello che batte contro l'incudine è nel linguaggio l'artista la riduzione al minimo termine del processo progressista, un video dell'artista stesso impegnato in questa azione viene proiettato all'interno di un cubo pieno (o vuoto) per metà di acqua, tramutando così questa oltre che in filtro di memoria, anche in un filtro in primo luogo visivo ed in secondo acustico grazie all'audio del video registrato sott'acqua tramite l'ausilio di un idrofono e diffuso a basse frequenze.