senza titolo

2016
Una serie di sei stampe ottenute usando un pezzo di lamiera di ferro, scarto di un'officina, e attraverso l'uso di un inchiostro creato dall'artista stesso che, oltre che stampare la ruggine che si creava sulla lastra di ferro, ogni volta che veniva steso sulla matrice riattivava il processo di ossidazione di quest'ultima.
Rossini analizza dunque le fasi di ossidazione della matrice, in un arco temporale di sei giorni.
Il ciclo di opere è stato infatti realizzato nei primi sei giorni della stessa settimana, mentre in relazione all'ultimo, ovvero la Domenica, l'artista ha deciso di esporre la matrice stessa.
Questa serie fa quindi riferimento al processo di creazione biblico, il quale viene però stravolto diventando processo distruttivo in relazione all'ossidazione e alla corrosione della matrice.